MY RESEARCH BLOG

  • Salvatore Enrico Anselmi

Il mio racconto "Erratico. Giorno duecentoquaranta" partecipa al concorso Dantebus letteratura 2021

Updated: Jul 5


"Posso essere vivo o morto, non ha importanza. Giovane o vecchio, di bell’aspetto o ripugnante quanto è ripugnante un’immagine sgradita che riappare di fronte, inaspettata ed evocativa di una condizione estinta. Posso essere straniero in terra straniera o cittadino di una città e di una nazione. Posso essere stanziale o vagabondo erratico in questua costante, in costante ricerca a luce naturale o notturna ed elettrica. Posso chiedermi perché sia lì, in un luogo che non mi è familiare, e come ci sia giunto. Posso pensare di essere un particolarissimo esemplare di uomo, o il banalissimo esponente di un’altrettanto banale categoria vivente. Geniale banalità è la mia? Ordinaria misticanza di erbe odorose e diverse? Aliena ricerca del millesimato profumo che salva? Ascesa ripida verso il tratteggio umbratile del pennello sulla tela? Odio per la bassa vita dell’imbonitore suadente e mellifluo? [...]"

Di seguito il link per continuare a leggere il racconto e votare: https://strumenti.dantebus.com/contest/artwork/91827

39 views0 comments

Recent Posts

See All
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Social Icon