MY RESEARCH BLOG

  • Salvatore Enrico Anselmi

Ogni volta che mi chiamerai


Salvatore Enrico Anselmi - Ogni volta che mi chiamerai

Ogni volta che mi chiamerai

pronuncerò solenne il tuo nome.

Ogni volta che l’incoerenza

liquida e codarda incoerenza in questi giorni

bagnerà la nostra strada

renderà ondulato il cammino

di vacuità sassose

di ripensamenti e ritrattazioni

mi giungerà nuova e antica la tua voce.

Camminerò sui fianchi, sull’ardita costa in salita

sul dorso, nel vento, nel ventre della montagna

sull’acme apicale

aspirando all’acme estremo e apicale

sul tetto dei nostri pensieri

senza abdicare

Sulla guglia e sul dorso

pensieri ondulati ormeggiano il petto

languori di canto e di sonno, di assoli e sordine

di chiome e foglie, astrazioni angolari,

sensi battuti di acri battaglie

ambizioni contrarie al nome più infido

all’atto lasco dell’abbandono

Ogni volta che mi chiamerai

mi sottoporrò al tuo giogo

e al mio ti allaccerò serrata.

57 views0 comments

Recent Posts

See All

Alla più fulgida luce

La vita non ci appartiene. La tratteniamo per un tempo breve, confidiamo di possederla ma la fermiamo presso di noi solo per un breve tratto e in forma accidentale. L’afferriamo per un lembo di tessut

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Social Icon

© 2023 by Scientist Personal. Proudly created with Wix.com