MY RESEARCH BLOG

Search
  • Salvatore Enrico Anselmi

Correva sul tuo viso


Salvatore Enrico Anselmi - Correva sul tuo viso - poesia

Correva sul tuo viso l’alito

della sera invischiata di torpore e profumi.

Alitava piano

per stendere suadenti carezze

infinite

che somigliassero al trasvolo

sulla distesa lunga e larga,

bianca e pallida

come la guancia della luna in algore

sonnambula, vagante perduta

tra le pieghe arborescenti

liquide del cielo inchiostrato

di cupissimo blu, acceso da fuochi celesti e bagliori.

Apparizioni larvate,

immagini di visione senza sonno.

Inganni durante la veglia,

misture curative

del fiato azzerato nel petto.

Correva sul tuo viso l’alito

della sera, l’inspirazione verticale in ascesa

e il respiro ricadente in basso.

L’algore delle guance

con il quale la luna s’accendeva

accendeva il tuo petto e il mio.

0 views
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Social Icon

© 2023 by Scientist Personal. Proudly created with Wix.com